Lo studio odontoiatrico e l’infezione da SARS-COV-2: igiene ambientale e protezione individuale

50,00

Crediti ECM: Non previsti crediti ECM. Prevista la certificazione di 5 ore come aggiornamento ASO obbligatorio ai sensi dell'art. 2 comma 2 del DPCM 9 Febbraio 2018

La recente pandemia da COVID-19 ha fortemente messo in discussione l’attività dello studio odontoiatrico costringendo ad una riorganizzazione delle modalità con le quali le prestazioni odontoiatriche possono essere erogate. L’assenza di un vaccino e la scarsità di informazioni di tipo biochimico su questo virus portano ad innalzare il livello di sicurezza per tutelare gli utenti e tutti i collaboratori dello studio.

Priorità assoluta deve essere data all’igiene ambientale, sanificazione e disinfezione, e alla protezione del personale mediante un utilizzo consapevole dei dispositivi di protezione individuale e alla loro gestione alla luce delle linee guida nazionali più recenti.

Disponibile

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Lo studio odontoiatrico e l’infezione da SARS-COV-2: igiene ambientale e protezione individuale”